Ravioli sardi con bottarga

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

Per la pasta fresca
400 g di farina di semola di grano duro
250 g di acqua
1 pizzico di sale grosso

Per il ripieno
1/2 kg di ricotta fresca di pecora
1 mazzo di bietole
1 pizzico di noce moscata

INGREDIENTI PER LA COTTURA:

1 filo d’olio EVO
1 spicchio d’aglio
1 barattolino di bottarga di muggine grattugiata.

PREPARAZIONE DELLA PASTA
Mettete la farina a fontana in una spianatoia e aggiungete un pizzico di sale. versate lentamente l’acqua e impastate il tutto.
Lavorate la pasta sino a quando non risulterà compatta e liscia.
formate una palla, copritela con una pellicola e lasciatela riposare per almeno 30 minuti.

PREPARAZIONE DEL RIPIENO
Lessate le bietole in acqua salata, scolatele bene dall’acqua e tritatele.
Lavorate la ricotta con una forchetta e unite la noce moscata e le bietole tritate.

PREPARAZIONE DEI RAVIOLI
Prendete la pasta e tirate una sfoglia sottile. aiutandovi con due cucchiaini disponetevi sopra tanti mucchietti di impasto, distanziandoli pochi centimetri l’uno dall’altro. coprite il tutto ripiegando la sfoglia su se stessa.
Quindi, ritagliate i ravioli con l’apposito attrezzo oppure con una rotella o un coltello.

COTTURA:
fate bollire l’acqua, salatela e versate i ravioli. Saranno cotti pressapoco dopo cinque minuti, quando saliranno a galla.
Fate scaldare in un tegamino un filo d’olio con uno spicchio d’aglio (che poi toglierete). Aggiungete, quindi, un cucchiaio di bottarga e lasciatel scaldare il tanto di insaporire l’olio. Versate il tutto sui ravioli scoltati e adagiati in un piatto, e conditeli, a piacimento, con dell’altra bottarga a crudo.

(Visited 103 times, 1 visits today)