Gallette sarde (Gallettas)

INGREDIENTI:

1 kg di farina 00
250 g di strutto
1 buccia di limone grattugiata
4 uova
350 g di zucchero
Mezzo bicchiere di latte
1 bustina di lievito
14 g di ammoniaca per dolci (facoltativa*)
1 cucchiaio di vaniglia
1 tazzina con un po’ d’olio
1 bianco d’uovo d’oliva
Zucchero semolato

PREPARAZIONE:

Lavorate le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto bianco e spumoso, quindi aggiungete lo strutto precedentemente sciolto a bagnomaria e raffreddato, la buccia del limone grattugiata, la vaniglia, il latte con l’ammoniaca e amalgamate bene il composto.

Incorporate, a più riprese, la farina setacciata al composto ottenuto per ottenere un impasto compatto e appiccicoso.

Prendete una tazzina con dell’olio d’oliva, un piattino con l’albume leggermente sbattuto e un altro piattino con dello zucchero semolato. Infarinate la spianatoia e stendete un po’ di impasto dopo averlo preso con le dita unte di olio. Ritagliate le gallette con una formina, spennellatevi sopra un po’ di albume e capovolgete il biscotto sullo zucchero semolato. E così via via.

Sistemate le gallette su una teglia foderata di carta forno e cuocete a 180° per circa 15-20 minuti. Le gallette dovranno risultare gonfie e leggermente dorate. Saranno dei biscotti duri ma, tuttavia, soffici e friabili.

Le gallette sistemate su carta forno, in attesa di essere infornate
Le gallette sistemate su carta forno, in attesa di essere infornate

* Dal momento che molte persone sono allergiche all’ammoniaca, questi biscotti si possono realizzare anche senza. Al tatto risulteranno più duri, ma non avranno alterazioni nel gusto e nella preparazione.

(Visited 1.058 times, 1 visits today)