Minestra e patate

Questa è una classica zuppa degli orti di Sassari. Ha una preparazione semplice quanto poveri sono gli ingredienti usati. E’ buona piccante, ma il peperoncino è facoltativo; così come il condirla con del formaggio grattugiato (che non deve essere per forza pecorino). Solitamente si usano dei ditalini rigati, ma va bene qualunque pasta da zuppa (nella foto, spaghettini). La ricetta:

Ingredienti:
4 patate medie
Acqua
Olio
Sale grosso
Un cucchiaio di concentrato di pomodoro
Pasta (consiglio: ditalini rigati)
Peperoncino
Un pezzo di cipolla

Preparazione:
Pelate e lavate bene le patate, tagliatele a quadretti e mettetele dentro una pentola con due litri d’acqua. Aggiungente un pezzetto di cipolla, il sale, un mestolo di olio e un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Coprite la pentola con un coperchio e lasciate cuocere. La zuppa sarà pronta quando otterrete delle patate morbide e il brodo si sarà ristretto per almeno la metà. Quindi, aggiungete un po’ di pasta e il peperoncino e continuate la cottura finché la pasta non sarà cotta.
Servite calda con una spolverata di formaggio grattugiato.

(Visited 541 times, 1 visits today)