Bruschetta alla Sarda

Come si può rendere “locale” un prodotto che non lo è? Semplicemente usando prodotti del posto e inventando. Quindi, oggi vi propongo una bruschetta “sarda” da fare come variante e per una cenetta veloce.

Ingredienti:

– Una fetta di pane (l’ideale sarebbe una pagnotta sarda, ma va bene anche qualunque fetta di pane casereccio)
– Pecorino fresco
– Salsiccia sarda
– Melanzane (in onore di Sassari, la mia città)
– pomodori
– Olio EVO
– Aglio
– Sale qb

Preparazione:

mettete la fetta di pane a tostare in forno. Non molto, giusto il tanto di dorarla. Quindi sfregatela di aglio per insaporirla.
Tagliate una fetta di pecorino fresco (quello, per intenderci, “da arrostire” – vedi qui). La fetta non deve essere troppo grossa e, volendo, potete tagliarlo a tocchetti.
Tagliate il pomodoro a fette e disponetele sul pecorino
Frigete o grigliate alcune fette di melanzana e posizionatela sul pomodoro e sul pecorino.
Allo stesso modo fate con la salsiccia: tagliatele a fette non troppo grosse e sistematele sugli altri ingredienti.
Versate un filo d’olio Evo e salate quanto basta.
Mettete in forno per alcuni minuti, il tanto per sciogliere il pecorino e saldare gli ingredienti. Quindi servite caldo.

 

2014-10-05 20.11
Le bruschette prima di essere infornate
(Visited 627 times, 1 visits today)